40.320 pezzi – il più grande puzzle del Ravensburger

Dai film Disney al più grande puzzle del mondo

Dai film Disney al più grande puzzle del mondo

Il più grande puzzle prodotto in serie da Ravensburger mostra dieci estratti dai famosi classici del cartone animato, selezionati da un team internazionale di esperti Disney e Ravensburger. La produzione del puzzle in formato 6.80 per 1.92 metri è un capolavoro ottenuto a Baden-Württemberg, in Germania. La seguente storia in immagini racconta come “Biancaneve e I sette nani”, “Dumbo” e il “Re Leone” sono entrati a far parte del gigantesco puzzle da 40.320 pezzi:

Fase 1: L’illustratore al lavoro

Le dieci scene tratte dai cartoni animati Disney dovevano formare un’unica grande immagine, quindi un illustratore autorizzato dalla Disney ha ridisegnato ogni scena a mano. Ha impiegato circa 650 ore al computer prima di poter inviare il lavoro completo a Ravensburg.
Illustrator Biancaneve Ravensburger

Fase 1: L’illustratore al lavoro

Le dieci scene tratte dai cartoni animati Disney dovevano formare un’unica grande immagine, quindi un illustratore autorizzato dalla Disney ha ridisegnato ogni scena a mano. Ha impiegato circa 650 ore al computer prima di poter inviare il lavoro completo a Ravensburg.
Motivo dell'esame Ravensburger

Fase 2: Prime prove di stampa in redazione

Due editrici/assistenti di redazione ispezionano la prima prova di stampa a colori 1:1 delle immagini. Controllano meticolosamente se il colore riprodotto è corretto, se ci sono zone mosse o macchie, ecc. e se le transizioni tra le singole scene sono concordanti. Soltanto una volta che tutto corrisponde alle aspettative approvano la stampa in serie.

Fase 3: Dall’illustrazione al master di stampa

Inizia la produzione in serie: le scene di Biancaneve e i suoi amici sono arrivate allo stadio di pre-stampa per la stampa offset. Qui un addetto al PC inizia l’esposizione delle lastre di stampa. Ciò significa che per ognuno dei quattro colori di stampa l’immagine del puzzle sarà trasferita sotto forma di strato sensibile alla luce sulle piastre in alluminio, usando un processo chimico. Per ognuno dei colori di stampa ciano, magenta, giallo e nero è stata esposta una lastra di stampa dedicata.
Stampa modello Puzzle Ravensburger

Fase 3: Dall’illustrazione al master di stampa

Inizia la produzione in serie: le scene di Biancaneve e i suoi amici sono arrivate allo stadio di pre-stampa per la stampa offset. Qui un addetto al PC inizia l’esposizione delle lastre di stampa. Ciò significa che per ognuno dei quattro colori di stampa l’immagine del puzzle sarà trasferita sotto forma di strato sensibile alla luce sulle piastre in alluminio, usando un processo chimico. Per ognuno dei colori di stampa ciano, magenta, giallo e nero è stata esposta una lastra di stampa dedicata.
Motivo di Ravensburger nella stampa

Fase 4: L’immagine va nella macchina tipografica

La macchina da stampa monta in ognuna delle quattro torri colore la corrispondente lastra di stampa. Dopo dieci minuti di tempo di allestimento, la macchina è pronta per la stampa.

Fase 5: Pallet e pallet di carta

Una volta allestita la macchina tipografica e controllato che le prove di stampa siano impeccabili, la stampante viene riempita offset e preparata alla produzione in serie con una carta goffrata effetto lino della Foresta Nera, prodotta appositamente per Ravensburger.
Prova le stampe di Ravensburger
Prova di pressione Ravensburger

Fase 6: Controllo della prova di stampa

L’occhio esperto del tipografo riconosce con la cosiddetta „lente contafili“ anche la più piccola imperfezione di colore. Sa anche quali aggiustamenti fare per ottenere una stampa ottimale con colori brillanti, nella consueta qualità Ravensburger.
Prova di pressione Ravensburger

Fase 7: Un arcobaleno di colori per Cenerentola e i suoi amici

Giallo, ciano, magenta e nero. Le quattro torri colore della stampante applicano con i rulli un colore dopo l’altro ad alta velocità su fogli di carta bianchi. La macchina stampa fino a 18.000 fogli all’ora. Dopodiché le stampe vengono verniciate, asciugate e impilate.
Stampe a colori Ravensburger
Macchina per laminazione Ravensburger

Fase 8: Accoppiata vincente

Con assoluta precisione, i fogli di immagini del puzzle vengono incollati uno dopo l’altro sul caratteristico supporto cartonato Ravensburger – il cartone azzurro è incollato così bene che gli spigoli delle tessere del puzzle sopporteranno anche l’ennesimo assemblaggio: senza pieghe e privo di bolle d’aria e con angoli precisi, anche nel formato XL.
Macchina per laminazione Ravensburger

Fase 9: Moltiplica per 10!

Biancaneve, Bambi, Peter Pan. Tutte e dieci le scene dei film Disney subiscono la stessa procedura, fino a che – come in questa immagine – vengono tutte stampate ed accoppiate e sono pronte per la sfida più grande nel processo di produzione: la punzonatura dei singoli pezzi per creare il puzzle!
40,230 pezzi Puzzle Ravensburger
Toolmaker Ravensburger

Fase 10: Occhio alle curve

L’officina per i puzzle giganti: il maestro artigiano piega le lame in acciaio a mano per punzonare le tessere del puzzle. Ogni curva è dunque unica. Piegatura dopo piegatura, le fissa su un supporto di legno con il martello, impiegando circa 400 ore di lavoro.
Toolmaker Ravensburger

Fase 11: Sotto pressione: punzonare il puzzle

Un’assistente piazza i fogli di cartone accoppiati della prima scena di film nella punzonatrice. Due bordi sono già stati pre-tagliati con la forma tipicamente da incastro. Con il peso di mille tonnellate le affilatissime lame di metallo tagliano l’immagine in 4,032 pezzi, che poi cadono direttamente in un sacchetto di plastica. Per prevenire qualsiasi residuo rimasto incastrato nella macchina, un elemento in gomma espelle fino all’ultimo pezzo punzonato.
Timbro del puzzle Ravensburger
Controllo di qualità Puzzle Ravensburger

Fase 12: Ultimo controllo qualità

I sacchetti sono sigillati correttamente? Sono stati punzonati tutti i pezzi del puzzle? L’ispezione manuale deciderà se il sacchetto potrà essere confezionato nella scatola insieme agli altri nove sacchetti.
Controllo di qualità Puzzle Ravensburger

Fase 13: Coperchio sulla scatola, e abbiamo finito

Tutte e dieci le immagini sono state punzonate, sono pronte nei loro sacchetti per essere confezionate in una grande scatola, insieme con l’immagine di riferimento e le istruzioni. Poi possiamo ricoprire con il suo coperchio il più grande puzzle Ravensburger. Con un peso di circa 20 chili, è anche di gran lunga il più pesante e quindi richiede due persone forzute per alzarlo su un pallet. Il pallet ha sufficiente spazio solo per otto di questi puzzle.
Confezione da 40.320 pezzi Puzzle Ravensburger
40.320 Teile Puzzle Ravensburger
Confezione Puzzle Ravensburger

Fase 14: Dal magazzino in tutto il mondo

Un carrello speciale porta il puzzle dei record in un magazzino a scaffali automatici– pronto per essere consegnato ai fan di puzzle di tutta la Germania, Europa e del mondo.
Consegna Puzzle Ravensburger

Fase 14: Dal magazzino in tutto il mondo

Un carrello speciale porta il puzzle dei record in un magazzino a scaffali automatici– pronto per essere consegnato ai fan di puzzle di tutta la Germania, Europa e del mondo.
40,320 pezzi Puzzle Ravensburger

Fase 15: Missione compiuta! Il più grande puzzle Ravensburger!

Se riuscite ad assemblare 40.320 pezzi, otterrete alla fine un tappeto di puzzle grande quasi sette metri per due, che racconta le più affascinanti storie Disney. Come ricompensa, potrete cercare il piccolo simbolo di Topolino che è stato incluso in ciascuna delle scene.

Una grande sfida con piccole tessere in cartone

Siglinde Nowack, product manager internazionale di Ravensburger, parla degli aspetti particolari riguardanti la scelta delle immagini e la produzione di questo puzzle che ha battuto tutti i record, così come dei numerosi fan dei puzzle che sono pronti ad affrontare la sfida dell’assemblaggio.

Una grande sfida con piccole tessere in cartone

Siglinde Nowack, product manager internazionale di Ravensburger, parla degli aspetti particolari riguardanti la scelta delle immagini e la produzione di questo puzzle che ha battuto tutti i record, così come dei numerosi fan dei puzzle che sono pronti ad affrontare la sfida dell’assemblaggio.